To view this page ensure that Adobe Flash Player version 11.1.0 or greater is installed.

sformazione del suono importante! La descrizione dei pedali rimane presso- ché invariata rispetto al solito: solido box ingegnerizzato per lo scopo chitarristico che resiste da decenni all’uso su tutto il pianeta ed è ormai un’icona, sportello del- la pila 9V (fornita) integrato nel footswitch e apribile girando una manopolina, foot- switching a FET silenzioso, ingresso buf- ferato, progetto giapponese e fabbrica- zione taiwanese. Abbiamo tre potenzio- metri classici per l’ SD-1w (Level, Tone e Drive) e il BD-2w (Level, Tone e Gain). Il DM-2w offre Repeat Rate (distanza ripe- tizioni) Echo (livello ripetizioni) e Intensity (numero ripetizioni); ha però due uscite e due entrate jack, oltre a quelle classiche per collegare chitarra e ampli: alla presa Rate si può collegare un pedale espres- sione per controllare la distanza delle ri- petizioni; la seconda presa Direct Out è utilissima per usare separatamente i due segnali diretto ed effettato, ad esempio per mandarli a due ampli diversi e gioca- re con l’atmosfera creata dall’effetto in pu- ro stile Brian May o ultimo Scott Hender- son, per intenderci! ECO IN SALSA WAZA Cominciamo la nostra prova proprio con il DM-2w, importante riedizione del classico 9