PDA

Visualizza versione completa : Passo falso per la gloriosa Red Box



Big Axe
03-18-2013, 05:28 PM
Qualcuno può confermare il problema riscontrato in questa Hughes & Kettner Red Box Classic acquistata nuova di vetrina? È impossibile inserirci una pila da 9V perché lo spazio riservatole è del tutto insufficiente... E non è l'unico caso di questi giorni in redazione: vedremo nel prossimo numero di maggio/giugno di Axe come sia impossibile mettere la pila e chiudere il fondo anche per un altro diffuso marchio di pedalini. Dobbiamo cominciare a non dare per scontata la buona realizzazione degli effetti fino a questo punto? Forse sì: proviamo l'accesso alla pila prima dell'acquisto! E non è un problema di globalizzazione, visto che la Red Box reca l'orgogliosa dicitura "Made in Germany".




138139140

muzik
03-19-2013, 09:47 PM
Confermare no, però forse è in atto l'adozione del "modello cinese" qui in occidente. Non si sa mai.

Stefano Sabatino
03-21-2013, 01:54 PM
Ciao,

Dimensioni interne del vano....?!?!?!?

Ciao,
Steve

Big Axe
03-22-2013, 08:43 AM
In pratica nella Red Box della foto non c'è alcun vano, solo il cavetto bipolare per la connessione di una pila da 9V che spunta dal circuito! Nel caso invece di due marche di pedali che abbiamo in prova (test su Axe di maggio/giugno) il vano è corretto su due dimensioni, ma il box del pedale chiuso è troppo basso per l'altezza della pila coricata in sede.

Stefano Sabatino
03-22-2013, 09:00 AM
Ciao,

Mah...non mi sono mai occupato di questa eventualità.
Se qualcuno ne sa di più, batta un colpo per piacere, mi incuriosisce.
Non è che si sono basati per errore su un qualche cosa di non standard?
Boh...curiosità :confused:

Ciao,
Steve

142

Big Axe
03-22-2013, 10:38 AM
Troppa Cina senza controllo...

Stefano Sabatino
03-22-2013, 01:00 PM
Ciao,

Mandiamogli i sindacati.
Il giorno in cui prenderanno coscienza di come lavorano...si autocastigheranno :)

Ciao,
Steve

flyingbird
04-02-2013, 12:11 PM
A proposito di standard, anche io ho pensato che potessero essersi basati su una pila leggermente più corta, ma da una ricerca in tal senso non risulta l'esistenza di batterie da 9 Volt che non rispettino lo standard. Alcune marche orientali hanno un pizzico di "pancia", ma la lunghezza è sempre la stessa. QUalche marca ha uno spessore leggermente maggiore, ma questo dovrebbe portare, semmai, a costruire i pedali con scatole lievemente più profonde...

Stefano Sabatino
04-03-2013, 07:31 AM
Ciao,

Tagliamo la testa al toro: un bel "povero supplì" ed il gioco è fatto.
Si va dal negoziante con una batteria, si dimostra che il giocattolo non è costruito a dovere, si chiede lo sconto, lo si utilizza con accessorio esterno.
Risparmio, suono, divertimento.

PErò...sarebbe meglio acquistare roba non orientale.
ODIO, i costruttori che hanno mandato lavoro all'estero.
Esportando lavoro hanno importato la nostra povertà.
Tutti con il sorrisetto in viso e tre cellulari nelle tasche.
Ora ci ritroviamo con Monti, un Governo Tecnico (?), tre iper consulenti, dieci saggi.

A questi gli manderei dieci Samurai...!!!

Ciao,
Steve

Big Axe
04-04-2013, 11:40 AM
La cosa sembra allargarsi! Abbiamo in redazione altre due marche di pedalini in prova con problemi simili. Ne riparliamo su Axe di maggio/giugno. Possibile però che nessuno, carta stampata o web, se ne accorga?! Tocca sempre a noi renderci poco simpatici ai costruttori...