banner pubblicitario Axe digitale

Pagina 4 di 4 PrimoPrimo ... 234
Mostra risultati da 31 a 39 di 39

Discussione: attenuatore di potenza

  1. #31
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495
    Non essendo nota se l'attenuazione è lineare o logaritmica, con la tua prova mi verrebbe di pensare alla seconda opzione e quindi spiegata l'escursione rispetto all'attenuazione.

    L'ellepad non è progettato per l'uso che ne stai facendo, normlmente viene applicato per attenuare gli alti sul driver esuberanti, i quali ricevono il segnale quando ci sono gli alti, non continuamente e con la stessa intensità! Considera che la maggior parte della potenza del segnale è intorno ai 2kHz.

    Per un 40w bisogna necessariamente dotare il pad di un dissipatore, per potenze maggiori, es 100w, trovare una soluzione alternativa al LPAD.

    E comunque portarsi a casa un 40w per tirargli il collo è complicarsi la vita, fanno abbastanza rumore i watt singoli! Da questo la soluzione di alcuni costruttori di avere l'alternativa dall'1 al 3w sull'uscita, oltre i canonici 40/100w.

    No capisco perchè mi avete bocciato la soluzione isobox ;-)

    Fa caldo per le valvole eh?


    B.

  2. #32
    Axista Senior
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    202
    Citazione Originariamente scritto da Burny Vedi messaggio
    Non essendo nota se l'attenuazione è lineare o logaritmica, con la tua prova mi verrebbe di pensare alla seconda opzione e quindi spiegata l'escursione rispetto all'attenuazione.

    Per un 40w bisogna necessariamente dotare il pad di un dissipatore, per potenze maggiori, es 100w, trovare una soluzione alternativa al LPAD.

    E comunque portarsi a casa un 40w per tirargli il collo è complicarsi la vita, fanno abbastanza rumore i watt singoli! Da questo la soluzione di alcuni costruttori di avere l'alternativa dall'1 al 3w sull'uscita, oltre i canonici 40/100w.

    No capisco perchè mi avete bocciato la soluzione isobox ;-)

    B.
    Anche secondo me l'attenuazione è logaritmica... oppure non avverto col mio orecchio fallace un'attenuazione lineare che sarebbe invece misurabile con qualche strumento di misura adatto.

    Si per 40watt bisogna utilizzare la ventola sicuramente, ma non basta, non si raggiunge il vero scopo, non si riesce a suonare ad un volume buono per far rendere le valvole (immagino che anche alla massima attenuazione del PAD il volume del finale di un 40 watt normale non si può alzare a più della metà).

    Si ma gli ampli da pochi watt sono ancora poco utilizzati ed inoltre gli ampli più gettonati e desiderati sono ancora i mostri da 100 watt... tra i metallari incalliti come me chi non vorrebbe un jcm 800, i vari mesa rectifier e famiglie diverse, e tutti gli altri diezel, bogner... tutti potentissimi ed ancora ineguagliati per suono e qualità dai piccolini...

    Io te l'ho bocciata perchè non ho lo spazio per una isobox... non ho spazio più per nulla... sono costretto a tenere una testata sul comodino in camera da letto ed ho una chitarra costantemente sul divano... nel mio mini appartamento...

  3. #33
    Axista Senior
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    202
    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Anche secondo me l'attenuazione è logaritmica... oppure non avverto col mio orecchio fallace un'attenuazione lineare che sarebbe invece misurabile con qualche strumento di misura adatto.
    Non ho dubbi! Sono sicuro che l'attenuazione del LPAD è logaritimica... sono quasi riuscito a portare il finale al massimo del volume... senza rompere i tipani a nessuno ed i vetri di casa... l'avrei preferita lineare... comunque questo LPAD è un ottimo ageggio (100 watt possono domare un valvolare fino a 40, direi) ma non fa miracoli per quelli più potenti!

  4. #34
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495

    Thumbs up

    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Anche secondo me l'attenuazione è logaritmica... oppure non avverto col mio orecchio fallace un'attenuazione lineare che sarebbe invece misurabile con qualche strumento di misura adatto.
    Il tuo orecchio si comporta per come è stato progettato...Logaritmicamente parlando.

    E, si vabbè, a chi non piacerebbe spararsi un bel centone nell'orecchie! Se stiamo dentro un condominio nun se po fa. Ergo ripiegare su un valvolare che abbia un canale pre ed uno master.

    Un paio i cose, tiri il collo alle finali ma il cono dell'altoparlante, causa l'attenuatore, è praticamente rigido; anche la distorsione del diffusore fa la sua porca figura, altrimenti avrebbe poco senso cambiare un greenback con non so cos'altro, se non adeguatamente sollecitati e pe farlo ci vuole il segnale.

    A parte qualche caso particolare di cui non me ne viene in mente nessuno, magari sono tanti ma la mia ignoranza e cialtroneria vince, la maggior parte degli elettrici della seicorde tirano il collo alle preamplificatrici (detta così fa tanto RADIORAMA) utilizzando booster/pedali volume overdrive/distorsori o tutte queste cose messe in serie, uno dei tanti è Scott, quando non ha (dice lui) il Suhre bicanale su un pulito di un fender il DS9 Maxon caricato da un booster...Sull'argomento c'è il M° Parri con BigAxe director's cut, che sull'argomento Henderson ti sanno indicare anche il "pantone" della sua tinta :-))

    Diversamente da Guthrie Govan che di norma, dice lui, suona con un la distorsione dell'ampli.

    Tutta 'sta pappardella per dirti che il tuo suono è quello con l'ampli che hai e non da quello del tuo ampli con l'attenuatore a -15db...Spero

    Ah, un consiglio che rigiro volentieri: se suoni sempre con le casse del pc o con l'ampli strangolato a volumi da Chiesa, se mai ti capitasse di attaccarti ad un ampli con volume da spazzolarti il capello ti troveresti spaesato, non riusciresti a suonare come al tuo solito, non suoneresti proprio, tanto sarebbe innaturale sentire il tuo strumento. Pensa a quando canti sotto la doccia e poi con un microfono ad un impianto voce.
    Quindi, ok in appartamento il pod e simili ma trovare lo spazio anche per tirare il collo ad un ampli vero. (BIGAXE DOCET)

    B.

  5. #35
    Axista Senior
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    202
    Citazione Originariamente scritto da Burny Vedi messaggio
    Il tuo orecchio si comporta per come è stato progettato...Logaritmicamente parlando.
    Intendi dire che il mio orecchio è logaritmico? Non lo sapevo!

    Citazione Originariamente scritto da Burny Vedi messaggio
    E, si vabbè, a chi non piacerebbe spararsi un bel centone nell'orecchie! Se stiamo dentro un condominio nun se po fa. Ergo ripiegare su un valvolare che abbia un canale pre ed uno master.

    Un paio i cose, tiri il collo alle finali ma il cono dell'altoparlante, causa l'attenuatore, è praticamente rigido; anche la distorsione del diffusore fa la sua porca figura, altrimenti avrebbe poco senso cambiare un greenback con non so cos'altro, se non adeguatamente sollecitati e pe farlo ci vuole il segnale.

    A parte qualche caso particolare di cui non me ne viene in mente nessuno, magari sono tanti ma la mia ignoranza e cialtroneria vince, la maggior parte degli elettrici della seicorde tirano il collo alle preamplificatrici (detta così fa tanto RADIORAMA) utilizzando booster/pedali volume overdrive/distorsori o tutte queste cose messe in serie, uno dei tanti è Scott, quando non ha (dice lui) il Suhre bicanale su un pulito di un fender il DS9 Maxon caricato da un booster...Sull'argomento c'è il M° Parri con BigAxe director's cut, che sull'argomento Henderson ti sanno indicare anche il "pantone" della sua tinta :-))

    Diversamente da Guthrie Govan che di norma, dice lui, suona con un la distorsione dell'ampli.

    Tutta 'sta pappardella per dirti che il tuo suono è quello con l'ampli che hai e non da quello del tuo ampli con l'attenuatore a -15db...Spero

    Ah, un consiglio che rigiro volentieri: se suoni sempre con le casse del pc o con l'ampli strangolato a volumi da Chiesa, se mai ti capitasse di attaccarti ad un ampli con volume da spazzolarti il capello ti troveresti spaesato, non riusciresti a suonare come al tuo solito, non suoneresti proprio, tanto sarebbe innaturale sentire il tuo strumento. Pensa a quando canti sotto la doccia e poi con un microfono ad un impianto voce.
    Quindi, ok in appartamento il pod e simili ma trovare lo spazio anche per tirare il collo ad un ampli vero. (BIGAXE DOCET)

    B.
    Beh... io in effetti suono con una pedaliera costituita da un piccolo arsenale di pre a pedale (AMT, ottimi per rapporto qualità prezzo) a transistor tirati a palla(3) collegati con un looper ad un pitch factor e ad un hall of fame; (dal pitch factor in poi è tutto stereo) da qui va in un pre di linea (e microfonico, ma io lo uso di linea) behringher ultragain pro mic2200, molto interessante a mio avviso anche per scopi chitarristici, così che credo di riuscire a tirare abbastanza la sua valvola; poi il segnale (L ed R) abbassato di 8db lo mando negli ingressi del marshall 20/20; il marshallone è settato al momento intorno agli 8 di master volume... e poi ci sono i dissipatori e due casse con i favolosi electro voice black shadow da 200 watt (in realtà il black shadow è solo uno, l'altro è un classic ma sono sicuro che sono identici [ho controllato i dati tecnici ed il mio orecchio non mi segnala differenza]).
    Sicuramente i coni sono belli fermi ... ma il suono da appartamento che mi esce fuori è molto più corposo, caldo e pieno di quello che ottenevo prima senza attenuatori ad un master di 3 che aveva anche un volume ben maggiore... ed i vicini non si sono mai lamentati nemmeno allora... infatti credo che adesso ridurrò un peletto l'attenuazione.
    In passato ho sempre usato la distorsione degli ampli... non sono molto ferrato in materia di booster, overdrive e distorsori e l'argomento è complicatissimo non tanto dal punto di vista teorico ma da quello pratico, per la disponibilità del mercato.
    Ora dovrei migliorare l'ambiente di lavoro... la strumentazione si trova in un angolo stretta tra un mobile della cucina e la scrivania (sono in un bilocale)... ma non credo sia possibile.... magari se mai lascerò queste desolate terre di paludonia !
    Poi vabbè sono senza gruppo da anni e dispero di trovarne... quindi il tutto è alquanto sprecato, ma almeno è un piacere quando suono...
    Quando uso il PC per i puliti solo chitarra nella scheda audio; per i distorti, a seconda del caso, o esco dalla pedaliera, o dal pre alla scheda audio... ma con i monitor near field, anche se in posizione ottimale, non è la stessa cosa...

  6. #36
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495
    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Intendi dire che il mio orecchio è logaritmico? Non lo sapevo!
    Burlone...Semmai non te lo ricordavi ;-)



    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Sicuramente i coni sono belli fermi ... ma il suono da appartamento che mi esce fuori è molto più corposo, caldo e pieno di quello che ottenevo prima senza attenuatori ad un master di 3 che aveva anche un volume ben maggiore... ed i vicini non si sono mai lamentati nemmeno allora... infatti credo che adesso ridurrò un peletto l'attenuazione.
    Ne sono convinto che è meglio di prima!

    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    In passato ho sempre usato la distorsione degli ampli... non sono molto ferrato in materia di booster, overdrive e distorsori e l'argomento è complicatissimo non tanto dal punto di vista teorico ma da quello pratico, per la disponibilità del mercato.
    C'hai ragione


    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Ora dovrei migliorare l'ambiente di lavoro... la strumentazione si trova in un angolo stretta tra un mobile della cucina e la scrivania (sono in un bilocale)... ma non credo sia possibile.... magari se mai lascerò queste desolate terre di paludonia !
    Poi vabbè sono senza gruppo da anni e dispero di trovarne... quindi il tutto è alquanto sprecato, ma almeno è un piacere quando suono...
    Quando uso il PC per i puliti solo chitarra nella scheda audio; per i distorti, a seconda del caso, o esco dalla pedaliera, o dal pre alla scheda audio... ma con i monitor near field, anche se in posizione ottimale, non è la stessa cosa...
    Pensa al piacere di un suono aperto...Sicuramente non in un condominio.

    Ciao


    S.

  7. #37
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495
    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Intendi dire che il mio orecchio è logaritmico? Non lo sapevo!
    Burlone...Semmai non te lo ricordavi ;-)



    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Sicuramente i coni sono belli fermi ... ma il suono da appartamento che mi esce fuori è molto più corposo, caldo e pieno di quello che ottenevo prima senza attenuatori ad un master di 3 che aveva anche un volume ben maggiore... ed i vicini non si sono mai lamentati nemmeno allora... infatti credo che adesso ridurrò un peletto l'attenuazione.
    Ne sono convinto che è meglio di prima!

    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    In passato ho sempre usato la distorsione degli ampli... non sono molto ferrato in materia di booster, overdrive e distorsori e l'argomento è complicatissimo non tanto dal punto di vista teorico ma da quello pratico, per la disponibilità del mercato.
    C'hai ragione


    Citazione Originariamente scritto da magheggio Vedi messaggio
    Ora dovrei migliorare l'ambiente di lavoro... la strumentazione si trova in un angolo stretta tra un mobile della cucina e la scrivania (sono in un bilocale)... ma non credo sia possibile.... magari se mai lascerò queste desolate terre di paludonia !
    Poi vabbè sono senza gruppo da anni e dispero di trovarne... quindi il tutto è alquanto sprecato, ma almeno è un piacere quando suono...
    Quando uso il PC per i puliti solo chitarra nella scheda audio; per i distorti, a seconda del caso, o esco dalla pedaliera, o dal pre alla scheda audio... ma con i monitor near field, anche se in posizione ottimale, non è la stessa cosa...
    Pensa al piacere di un suono aperto...Sicuramente non in un condominio.

    Ciao


    S.

  8. #38
    Administrator L'avatar di Big Axe
    Data registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    1069
    I condomini vanno educati! Basta subire, volume a manetta e crollino i muri! RnR

  9. #39
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495
    Citazione Originariamente scritto da Big Axe Vedi messaggio
    I condomini vanno educati! Basta subire, volume a manetta e crollino i muri! RnR
    La stessa cosa che i condomini condividono: vanno educati...1 contro tutti!!!


    :-)))


    B.

Informazione thread

Utenti che stanno navigando in questo thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno navigando in questo thread. (0 utenri registrati e 1 visitatori)

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •