banner pubblicitario Axe digitale

Pagina 2 di 10 PrimoPrimo 1234 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 11 a 20 di 93

Discussione: Patent Applied For, set creati dai partecipanti

  1. #11
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495
    Citazione Originariamente scritto da flyingbird Vedi messaggio
    ... visto che ti chiami Burny, dai, scegli un set anche per lei...estrai altri due numeri.

    Quanto all'episodio che riferisci sarei curioso di sapere se i PAF in causa erano repliche del costruttore stesso o originali.
    Repliche del costruttore. Purtroppo sono uno stereotipo: ignorante e un bel rompic....ni, in quell'occasione è stata spiegata la produzione dei PAF, era la prima volta che la sentivo e lo ringrazio perchè mi ha sciolto un gran bel dubbio. Finito l'escursus storico, identico al tuo (flying) ho fatto una semplice domanda: 'sti paf sono fatti ad occhio, da quanto mi dite alcuni suonano bene altri meno. Prendo atto. Oggi non è facile trovare un paf, presumo, e pur avendolo trovato è un bel costo.

    Corollario, a causa del costo e della peculiarità o rarità, i paf si trovano anche contraffatti.


    Tu, mio caro costruttore di pickup, ne hai trovato 1, dico UNO, ripeto un unico e non una serie, tra l'altro credo di ricordare che era del '57, dal costo non noto, e analizzando il reperto ne hai avviato la costruzione seriale del clone...Ma in premessa c'era che non tutti i paf erano bensuonanti, chi mi assicura che le tue repliche siano fatte partendo da un prodotto eccellente? Boh? Io che ne so, per me suona bene pure il pickup coreano della Burny, pensa te!


    Quindi la scelta sulla Burny è 5 - 10

    Ciao ciao.

    B

  2. #12
    Axista Senior
    Data registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    224
    Bene, presumo che 5 sia al manico e 10 al ponte.
    Sul fatto che i PAF fossero fatti a occhio ormai non ci sono dubbi, che alcuni suonassero male comincio a credere che sia una leggenda metropolitana. Moti suonano bene, alcuni sono eccellenti. Fino ad ora, quelli che "suonano male" ad esame critico sono risultati falsi, riavvolti o manomessi (calamite o altri componenti cmbiati).
    Un buon costruttore di repliche ha riparato un elevato numero di originali e cerca di avere una propria collezione da cui prendere i dati da copiare. Ci sono anche tipi che non ne hanno mai visto uno e copiano altre repliche, ma è un mondo relativamente piccolo e sono smascherati facilmente. Uno di questi mi aveva proposto un suo set, ma dopo un paio di domande ho capito che non ne sapeva molto e l'ho invitato a non disturbarmi. Sono anche io un rompi.... Anche qualcuno di quelli dalla reputazione impeccabile mi evita, uno, molto stimato, al quale avevo inviato una serie di domande sui dettagli dei suoi modelli si è irritato e non ha più risposto alle mie e-mail...
    A ogni costruttore (serio) è capitato di riparare un PAF dal suono meno che eccitante, ma di solito si trattava di un pickup sottoposto a forti campi magntici che avevano smagnetizzato la calamita (un chitarrista, mi è stato raccontato, ha poggiato la chitarra nel punto sbagliato viaggiando in treno, all'arrivo non suonava quasi più), ma in quei casi basta magnetizzare di nuovo le calamite e i pickup tornano come nuovi.
    Ovviamente, anche avendo una piccola collezione e dati raccolti in anni di lavoro, alla fine è il gusto del costruttore a stabilire quali esemplari usare come riferimento e sicuramente, più o meno consciamente, ognuno è tentato di operare qualche ritocco (lo faccio come quello, ma con un po' più di acuti, come quell'altro...), ma se il carattere è rispettato e materiali e procedure sono corretti, per me rimane una copia legittima.
    C'è da considerare, infine, che in un campo nel quale la reputazione è tutto, se uno fa repliche partendo da esemplari meno che ottimi, difficilmente rimane a lungo sul mercato.
    A Burny... ma possibile che non riesca mai a risponderti con due righe?
    Scherzo, fai bene, i forum dovrebbero servire a questo, scambiare idee, informazioni, fare dibattiti, tutto tranne che stare zitti...
    Ciao

  3. #13
    Axista
    Data registrazione
    Nov 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    70
    Un'altro set? A 8 neck 2 ponte.
    Essendo repliche nessuno di questi ha subito ceratura, giusto? O era usata anche allora per impedire il feedback (non mi risulta, ma io sono notoriamente ignorante sul vintage)?

  4. #14
    Axista Senior
    Data registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    224
    Citazione Originariamente scritto da ichil Vedi messaggio
    Un'altro set? A 8 neck 2 ponte.
    Essendo repliche nessuno di questi ha subito ceratura, giusto? O era usata anche allora per impedire il feedback (non mi risulta, ma io sono notoriamente ignorante sul vintage)?
    Il n° 8 è già stato selezionato, ne monto uno con specifiche simili o vuoi scegliere un altro numero? Fino ad ora sono stati scelti i numeri 5,6, 8, 10, 13 e 16.
    Nessuno dei set in questione è impregnato, come gli originali. Se il pickup è ben costruito il rischio di feedback è molto ridotto. Nei pickup economici è necessario farlo perché le tolleranze sono più ampie e la probabilità di vibrazioni indesiderate è più elevata. Sui single coil stile Fender è un altro discorso, ci sono più frequenze alte e la costruzione è men solida, per cui anche quelli vintage erano impregnati, i Gibson P 90 non lo erano. I requisiti nella scelta di questi modelli sono stati: materiali il più possibile simili, per tipo di leghe usate, a quelli d'epoca, calamite in AlNiCo 4 che, da molti esperti, sono considerate le più simili a quelle usate originariamente, avvolgimenti a macchina (i Duncan Antiquity in origine hanno calamite in AlNiCo 2, ma sono stati introdotti quando le calamite in AlNiCo 4 non erano ancora diffuse, credo che il primo a usarle sia stato Tom Holmes, e mi sono permesso di "aggiornarli" per vedere quanto, a parità di calamite, reggono il confronto con le proposte più recenti). Contrariamente a quanto alcuni credono, nessun PAF è mai stato avvolto manualmente tranne rari casi di riparazioni o prototipi. Ciò detto ci sono ottimi pickup avvolti a guida manuale, come ad esempio gli Holmes e i Bare Knuckle, eccellenti, ma che non ho incluso volendo rimanere in un'ottica di assoluta autenticità anche nei metodi costruttivi.
    La conoscenza dei pickup stile vintage non è richiesta per partecipare, basta pescare qualche numero, se fossero pickup stile distortion o attivi, non cambierebbe.
    Il ragionamento è che come un buon microfono deve rendere giustizia a ogni voce (ad esempio un cantante può preferire un modello specifico per la sua voce, ma questa dovrebbe essere riconoscibile e resa in ogni sfumatura interpretativa da ogni modello professionale), un buon pickup dovrebbe avere un bel suono su ogni chitarra e in ogni posizione, che poi su un determinato strumento e in una certa posizione possa fare meraviglie è un altro discorso. Supponiamo che un modello da poco più di 7k sia scelto per il ponte di una solid body, si dovrebbe poter dire "ha un bel suono, brillante, ma con un certo equilibrio, ma io suono rock e forse, per le mie esigenze, uno da 8,5k sarebbe più adatto...", altrimenti c'è qualcosa che non va...

  5. #15
    Axista
    Data registrazione
    Nov 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    70
    Citazione Originariamente scritto da flyingbird Vedi messaggio
    Il n° 8 è già stato selezionato, ne monto uno con specifiche simili o vuoi scegliere un altro numero? Fino ad ora sono stati scelti i numeri 5,6, 8, 10, 13 e 16.
    Orpo, mi ero confuso: mettiamo allora 1 al manico e 2 al ponte.
    Citazione Originariamente scritto da flyingbird Vedi messaggio
    ...altrimenti c'è qualcosa che non va...
    Il mio orecchio probabilmente!

  6. #16
    Axista Senior
    Data registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    224
    Ah ma allora eri proprio convinto! Non ci posso credere! Per sostituire l'8 hai scelto un altro pickup con quasi la stessa resistenza...
    Ragazzi, stanno succedendo cose strane...

  7. #17
    Axista Senior L'avatar di Burny
    Data registrazione
    Sep 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    495
    Citazione Originariamente scritto da flyingbird Vedi messaggio
    Ah ma allora eri proprio convinto! Non ci posso credere! Per sostituire l'8 hai scelto un altro pickup con quasi la stessa resistenza...
    Ragazzi, stanno succedendo cose strane...
    ...Beh non sarà mica la sola resistenza a fare la differenza, altrimenti tutte le menate sul plain enamel, formval, la regolarità delle spire eccetera eccetera, a che servono? :-p

    Non vorrei essere sgradevole, ma se tutti questi fattori che ci hai/avete fatto digerire non servono più allora cambio strumento, mi dedico all'ocarina...No perché, ho letto sull'ultimo numero che le resistenze cambiano il suono, questa per me è nuova...Ho studiato pubblicazioni sul rumore dei componenti, vero è che non mi ricordo una beata mazza ma non approfittate della nostra ignoranza! ;-)


    Ma oltre al risultato ce la fai un making of? ...a me piace il working progress :-)


    Ciao ciao.

    B.

    P.S.
    Bella iniziativa, sfiziosissima, very spicy!

  8. #18
    Axista Senior
    Data registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    224
    Eeeeeh, ma sei focoso! Mica ho detto che è uguale! Però, che fra tanti pickup da scegliere, con resistenze che vanno da 7,3k a 8,5k, abbia beccato quello più simile alla sua prima scelta è sorprendente, non trovi? Sembra proprio l'azione di uno che abbia un progetto e dica: ok, se il modello che volevo non è disponibile dammi il più simile perché altrimenti il mio progetto non posso completarlo...
    Anche tu non scherzi, ho due set della stessa marca, cioè quattro pickup e nelle tue scelte ne hai beccati tre... Mi chiedo come ti sia sfuggito il quarto... Forse ti eri distratto...Incurante del mio esperimento miravi a ricomporre i set originali eh? Birbante...
    Comunque tornando all'importanza dei dettagli, i pickup in oggetto hanno tutti avvolgimenti in plain enamel AWG 42, parti metalliche in nickel a basso contenuto di carbonio, calamite in AlNiCo 4 rough cast, coperchi in nickel senza ottone, bobine più o meno sbilanciate, cavo a singolo conduttore. Nessuno è impregnato.
    Le chitarre hanno potenziometri CTS da 500k, condensatori in carta e olio, cablaggio stile 50s.
    Che intendi per "making of", foto di me che monto i pickup, cambio le corde ecc.? A parte che non ho una macchina fotografica funzionante non saprei farmele da solo...
    Sono esterrefatto per il successo dell'iniziativa... ben due adesioni.... pochi ma buoni?
    Ma poi, sarà giusto condividere il risultato con chi si limta a guardare lasciando a noi (tre briganti o tre somari?) il duro lavoro?
    Questo non è un forum, è un trio... ma se è un trio facciamo un disco... Naturalmente anche quello "random", ma magari sarà oggetto di un prossimo thread...
    Ecco, The Thread Band Trio, titolo: "Four... Uhm... Three, Oh Yeah, The Spicy Three!" che poi sarebbe anche il primo brano...

  9. #19
    Axista
    Data registrazione
    Nov 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    70
    Citazione Originariamente scritto da flyingbird Vedi messaggio
    Ah ma allora eri proprio convinto! Non ci posso credere! Per sostituire l'8 hai scelto un altro pickup con quasi la stessa resistenza...
    Ragazzi, stanno succedendo cose strane...
    Mi sa che per me era la giornata giusta per giocare al superenalotto e ho sprecato la chance!
    Visto che siamo un trio ti avanzo una richiesta, anche se non credo che rientri nei tuoi programmi originari: oltre ai suoni "vintage" che avevi in mente di usare, potresti fare anche un paio di samples con suoni high gain (il classico jcm 800 con ts9 davanti o la Rivera di Riccardi)?
    Il motivo è che più invecchio e più apprezzo pickup a basso e medio output anche per i suoni più heavy (i pu superpotenti mi paiono tutti "ingolfati" sotto le dita) ed ero curioso di sentire come si comportavano i paf "originali" in tale contesto.

  10. #20
    Axista Senior
    Data registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    224
    OK, cercherò di illustrare le potenzialità nel più ampio raggio di contesti possibili, magari facendo eseguire qualche riff anche all'ineffabile Riccardi, se si presta...

Informazione thread

Utenti che stanno navigando in questo thread

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno navigando in questo thread. (0 utenri registrati e 1 visitatori)

Tags per questo thread

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •