Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Su Axe n. 187 fu pubblicata la prova di 5 distorsori, overdrive e fuzz Electro-Harmonix, tra cui l’apprezzato Soul Food, un overdrive economico ma ben fatto e dal timbro molto musicale, molto dinamico nella risposta al tocco, con la propensione a lavorare sulle medio-alte. Si dice che il circuito sia in gran parte ripreso da quello del famoso Klon Centaur, fatta eccezione per la coppia di diodi al germanio del secondo, sostituiti da unità al silicio nel Soul Food. Nonostante fossi già soddisfatto dal pedale Electro-Harmonix, mi sono chiesto come avrebbe suonato se fosse stato dotato di diodi al germanio. E così ne ho rimediata una coppia (gentilmente fornita da Burny del Forum di Axe), ho smontato il Soul Food e messo mano a saldatore e stagno... Poi mi sono chiesto: perché perdere la possibilità di risentire il Soul Food in versione standard? Quindi ho deciso di impegnarmi per modificare il circuito mantenendo però la bella sonorità originale del Soul Food. Nella foto-storia che pubblichiamo è descritto il percorso; nel video si dovrebbe poter ascoltare la differenza sonora tra diodi al silicio e diodi al germanio, compressioni apportate da YouTube e vostro impianto di ascolto permettendo: suono più grosso in basso, meno melo-medioso e più aggressivo, con un tratto fuzzy che non guasta e fa vintage, ottimo con la strato. La stessa modifica è grosso modo applicabile all’Electro- Harmonix East River Drive...