Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Abbiamo in prova una recente uscita Ibanez Artist della serie Standard: la AR620-BK. Il modello è sempre stato visto come una sorta di risposta del marchio alle chitarre in stile Les Paul, a causa dell'innesto del manico set-in, della scala corta (24 3/4”) e dei due pickup humbucking. In sede di prova non possiamo dire di discostarci troppo da questa visione. A corredo della AR620-BK c’è una bella custodia rigida. La chitarra pesa in tutto 3,700 kg. Il corpo è interamente in mogano, mentre il manico è in tre pezzi di acero. La tastiera è in ottimo ebano. L’elettronica prevede l'adozione di pickup Super 80 “Flying Finger” (per via del disegno inciso sul coperchio dorato; vedi al riguardo il precedente test Ibanez AR725- VLS), con quattro potenziometri che regolano il volume e il tono di ciascuno. Le manopole presentano lungo il contorno una guaina di gomma che ne facilita la presa e la manovra. Ogni è pickup è servito, oltre che dal classico switch a tre posizioni (funzionante in maniera tradizionale), anche da due miniswitch a tre posizioni Tri-Sound che selezionano per ogni humbucker...